Agenda 21 luglio 2017: gli eventi del giorno

Un venerdì mite. Alfano incontra il ministro degli Esteri saudita (e a Riad non tira una bella brezza). Renzi presenta un’altra volta il suo libro, mentre a Portonovo si radunano i congiurati. I dettagli della giornata che verrà…

Daily briefing. Gli appuntamenti importanti previsti per venerdì 21 luglio nell’agenda politica ed economica internazionale

Un venerdì mite. Alfano incontra il ministro degli Esteri saudita (e a Riad non tira una bella brezza). Alitalia va incontro al suo futuro. Renzi presenta un’altra volta “Avanti”, mentre a Portonovo si radunano i congiurati. La Grecia aspetta il giudizio sul rating di S&P e accoglie in Parlamento Federica Mogherini.

  • Roma: chiusura della data room di Alitalia e avvio delle offerte non vincolanti.
  • Conferenza stampa congiunta dei ministri degli Esteri di Italia e Arabia Saudita, Angelino Alfano e Adel al-Jubeir.
  • Consiglio dei Ministri alle ore 11. Successivamente il premier, Paolo Gentiloni, si recherà a Torino per due iniziative pubbliche.
  • Firenze: Matteo Renzi, nella cornice di piazzale Michelangelo, presenta il suo nuovo libro – “Avanti” – col sindaco Nardella.
  • Portonovo (An): “Rinasco”, riunione del Comitato Scientifico della Fondazione Aristide Merloni. Partecipano  fra gli altri Enrico Letta, Romano Prodi e Dario Franceschini.
  • Milano: Roberta Pinotti e Maria Elena Boschi partecipano alla Festa dell’Unità.
  • Padova: conferenza stampa di presentazione dell’accordo di Collaborazione fra Banca Etica e Venetex.
  • Giudizi sul debito: DBRS aggiorna il rating della Germania, S&P della Grecia, Fitch della Spagna.
  • Grecia: arriva in visita ufficiale l’Alto rappresentante per la politica estera Federica Mogherini. Previsto un discorso in Parlamento e, a seguire, incontri col presidente Prokopios Pavlopoulos, col primo ministro Alexis Tsipras e coi ministri di Difesa ed Esteri (Panos Kammenos e Nikolaos Kotzias).
  • Francia: missione istituzionale del commissario Ue agli affari economici e finanziari Pierre Moscovici, che incontra Macron e il primo ministro francese Edouard Philippe. All’Eliseo, in mattinata, sfilano i leader sindacali, seguiti da Michel Barnier, capo del negoziato Brexit per l’Ue.
  • Belgio: il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker partecipa al Te Deum nella cattedrale San Michele e Santa Gudula in occasione della festa nazionale.
  • Economia: trimestrale Vodafone e General Electric. Sul fronte interno, in mattinata, conferenza stampa dell’Enel su “Firenze Smart City”. Partecipa, tra gli altri, Francesco Starace, amministratore delegato della società.

Appuntamento a lunedì 24.

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Un'informazione libera, per essere tale, ha bisogno di essere sostenuta. 
Il tempo è denaro e ogni pezzo è frutto di un lavoro. 
Se riconosci il valore di questo progetto, manda un contributo.

Rispondi