Agenda politica 21 agosto 2017: gli eventi del giorno

Daily briefing. Ciò che c’è da sapere: gli appuntamenti importanti previsti per lunedì, l’agenda politica ed economica internazionale del 21 agosto

Daily briefing. Ciò che c’è da sapere: gli appuntamenti importanti previsti per lunedì, l’agenda politica ed economica internazionale del 21 agosto

Riprende l’agenda politica del Belpaese, ancora stravolto dallo stress degli ombrelloni “fra granite e granate”. Le sedute parlamentari sono sospese: quando l’afa sarà un ricordo lontano, anche a Roma le istituzioni torneranno a funzionare. Intanto, con abiti leggeri, l’attenzione dei media si sposta a Rimini, sede del Meeting di Comunione e Liberazione, meeting che grande risalto ebbe nella Seconda Repubblica berlusconiana.

Fra gli allievi di don Gius si parlerà di terremoto, di “come prevenire e mettere in sicurezza il territorio” italiano. Partecipano al confronto Fabio Cerchiai, presidente Atlantia e Autostrade per l’Italia, e Graziano Delrio, ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti. Attenzione a cosa succederà in mattinata nella capitale, perché Palazzo Chigi potrebbe ufficializzare l’addio di Vasco Errani da commissario per la ricostruzione. Il meeting rischia di diventare un’occasione di polemica a distanza, vieppiù considerando che il diretto interessato pare pronto ad abbandonare il Pd a trazione renziana per cercare una nuova giovinezza fra i Bersani boys. Se fuochi d’artificio non saranno, avrà prevalso la diplomazia: lo stesso commissario, del resto, sarà al fianco di Paolo Gentiloni in una conferenza stampa annunciata a un anno dalle scosse. Col premier anche il nuovo Capo del dipartimento Protezione civile, Angelo Borrelli, i presidenti delle regioni colpite Nicola Zingaretti (Lazio), Luca Ceriscioli (Marche), Catiuscia Marini (Umbria) e Luciano D’Alfonso (Abruzzo).

Nel pomeriggio a Rimini si accendono i condizionatori per un vecchio amico che ha fatto strada a Bruxelles: il presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, sarà l’ospite d’onore del confronto su “L’Europa che c’è già. L’Europa da riguadagnare”. Non sbadigliate, è agosto per tutti.

In Sicilia, intanto, il Movimento 5 Stelle continua la campagna di conquista dell’isola: Di Maio, Di Battista e Cancelleri arrivano a Porto Empedocle per diffondere il verbo del sacro blog.

Fuori dalla nostra piccola bottega solo due segnalazioni: un’eclissi solare negli Stati Uniti (non sarà un evento politico, ma merita comunque una citazione en passant) e la riunione tecnica dei paesi Opec a Vienna per discutere dei tagli alla produzione del petrolio.

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.