Agenda politica 31 luglio 2017: gli eventi del giorno

Daily briefing. Ciò che c’è da sapere: gli appuntamenti importanti previsti per lunedì, l’agenda politica ed economica internazionale del 31 luglio

Daily briefing. Ciò che c’è da sapere: gli appuntamenti importanti previsti per lunedì, l’agenda politica ed economica internazionale del 31 luglio

La parola del giorno è “aiuto”. Il Governo vuole disciplinare la condotta delle organizzazioni non governative nel Mediterraneo. Boschi e Gozi presentano alla stampa i successi sugli aiuti di Stato nell’ultimo triennio e dalla Bce arrivano i richiami ai paesi dell’Eurozona. Occhio ai dati sulla disoccupazione: sarà quello il tema chiave nei telegiornali della sera.

  • Immigrazione. A Roma viene varato il nuovo regolamento per le Ong che operano nel salvataggio dei migranti.
  • Aiuti virtuosi. A Palazzo Chigi la sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi, e il sottosegretario con delega agli Affari Europei, Sandro Gozi, partecipano alla conferenza stampa su “Infrazioni, frodi, aiuti di stato Ue 2014-2017: tre anni e mezzo di risultati e risparmi record”.
  • Ue. In mattinata saranno diffusi i dati dell’inflazione e della disoccupazione nell’Eurozona. Anche l’Istat, su scala nazionale, offre le stime per i medesimi dati macroeconomici.
  • BCE. Da Francoforte arrivano le raccomandazioni rivolte agli Stati membri.
  • Economia. Cina e Usa attendono il Pmi manifatturiero a luglio, la Gran Bretagna il credito al consumo nel mese di giugno, il Belgio – invece – riflette sul Pil al secondo trimestre. La Germania emette titoli di Stato con scadenza al 2019.
  • Imprese e Società. Trimestrale e approvazione dei dati contabili per A2A, Ascopiave, BasicNet, Salvatore Ferragamo, Falck Renewables, Finecobank.

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Un'informazione libera, per essere tale, ha bisogno di essere sostenuta. 
Il tempo è denaro e ogni pezzo è frutto di un lavoro. 
Se riconosci il valore di questo progetto, manda un contributo.

Rispondi